Punteggio di laurea

DELIBERA Consiglio di Dipartimento del 30/10/2014 e 27/11/2014 - VALIDA PER GLI STUDENTI CHE SI LAUREANO SUL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE E SUL CORSO DI OPERATORE DEI SERVIZI GIURIDICI N.O.)

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (sedi di FERRARA e ROVIGO)

PUNTI TESI
da 0 a 3 punti tesi da mediocre a sufficiente (solo 1 RELATORE)
da 4 a 6 punti tesi da molto buona a ottima (con 1 CORRELATORE)
Attribuzione della lode sempre e comunque necessari 2 CORRELATORI

Procedura RAFFORZATA (in casi straordinari di eccezionale valore della tesi)

 

da 7 a 8 punti

1 RELATORE + 2 CORRELATORI, almeno uno dei quali deve afferire ad un settore scientifico-disciplinare diverso da quello cui appartiene il relatore.

La procedura può essere attivata a seguito e sulla base di un’apposita richiesta inoltrata dal docente RELATORE della tesi - con almeno 1 mese di anticipo rispetto alla data fissata per il deposito della tesi in Segreteria Studenti - al COORDINATORE del corso di studi, il quale provvede alla designazione dei 2 correlatori.

L’elaborato di tesi, nella versione definitiva, deve essere consegnato, almeno 2 settimane prima del caricamento della tesi nel sistema online, al COORDINATORE del corso di laurea di afferenza e ai due CORRELATORI designati da quest’ultimo.

Nell’inviare a tutti i componenti del Consiglio la comunicazione relativa alla composizione delle commissioni d’esame di laurea, la Segreteria del Dipartimento invierà un separato elenco dei laureandi ammessi alla procedura “rafforzata”, onde consentire un monitoraggio sulle modalità di utilizzazione di tale procedura.

CURRICULUM (punti velocità)

STUDENTI IMMATRICOLATI DIRETTAMENTE (DAL PRIMO ANNO) NEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (sedi di FERRARA e ROVIGO)
3 punti Se lo studente si laurea entro la sessione straordinaria del quinto anno effettivo di iscrizione (e cioè entro 5 anni e 6 mesi dalla prima immatricolazione):
1 punto Se lo studente si laurea entro la sessione straordinaria del primo anno effettivo di iscrizione al fuori corso: (e cioè entro 6 anni e 6 mesi dalla prima immatricolazione)
STUDENTI PROVENIENTI DA TRASFERIMENTO, PASSAGGIO DA ALTRO CORSO DI LAUREA O IMMATRICOLATI CON ABBREVIAZIONE DI CARRIERA
3 punti Se lo studente si laurea in corso rispetto alla coorte di immatricolati collegata all’anno di ammissione deliberato, per tale studente, dalla Commissione crediti e opzioni (e cioè entro 5 anni e 6 mesi dall’immatricolazione di tale coorte)
1 punto Se lo studente si laurea al primo anno fuori corso rispetto alla coorte di immatricolati collegata all’anno di ammissione deliberato, per tale studente, dalla Commissione crediti e opzioni (e cioè entro 6 anni e 6 mesi dall’immatricolazione di tale coorte)
MEDIA COMPLESSIVA
3 punti Se lo studente si laurea con una media ponderata pari o superiore al 28 (pieno)
2 punti Se lo studente si laurea con una media ponderata pari o superiore al 26 (pieno)
PUNTEGGI ULTERIORI
1 punto Partecipazione a programmi di mobilità internazionale (Erasmus, etc.)
0 punti Per qualsivoglia ulteriore attività (salvi ovviamente i diritti “quesiti”). (es. Scuola di formazione per una consapevole cultura costituzionale)


CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN OPERATORE DEI SERVIZI GIURIDICI

PUNTI TESI
da 0 a 3 punti tesi da mediocre a sufficiente (solo 1 RELATORE)
da 4 a 6 punti tesi da molto buona a ottima (con 1 CORRELATORE)
Attribuzione della lode sempre e comunque necessari 2 CORRELATORI

CURRICULUM (punti velocità)

STUDENTI IMMATRICOLATI DIRETTAMENTE (DAL PRIMO ANNO) NEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN OPERATORE DEI SERVIZI GIURIDICI
3 punti Se lo studente si laurea entro la sessione straordinaria del terzo anno effettivo di iscrizione (e cioè entro 3 anni e 6 mesi dalla prima immatricolazione):
1 punto Se lo studente si laurea entro la sessione straordinaria del primo anno effettivo di iscrizione al fuori corso: (e cioè entro 4 anni e 6 mesi dalla prima immatricolazione)
STUDENTI PROVENIENTI DA TRASFERIMENTO, PASSAGGIO DA ALTRO CORSO DI LAUREA O IMMATRICOLATI CON ABBREVIAZIONE DI CARRIERA
3 punti Se lo studente si laurea in corso rispetto alla coorte di immatricolati collegata all’anno di ammissione deliberato, per tale studente, dalla Commissione crediti e opzioni (e cioè entro 3 anni e 6 mesi dall’immatricolazione di tale coorte)
1 punto Se lo studente si laurea al primo anno fuori corso rispetto alla coorte di immatricolati collegata all’anno di ammissione deliberato, per tale studente, dalla Commissione crediti e opzioni (e cioè entro 4 anni e 6 mesi dall’immatricolazione di tale coorte)
PUNTEGGI ULTERIORI
1 punto Partecipazione a programmi di mobilità internazionale (Erasmus, etc.)
0 punti Per qualsivoglia ulteriore attività (salvi ovviamente i diritti “quesiti”).

 

Per tutte e soltanto le sessioni di laurea dell’anno accademico 2015 (febbraio, marzo, luglio, ottobre, febbraio 2016, marzo 2016) vigerà il regime TRANSITORIO: lo studente sceglierà, tramite compilazione di un form ON-LINE, quale tipo di punteggio desidera sia utilizzato. In assenza di una scelta esplicita verrà applicato il nuovo punteggio.

La scelta non sarà più consentita, e varrà soltanto il nuovo sistema di attribuzione dei punteggi di laurea, a partire dalla prima sessione di laurea dell'anno accademico 2015/2016.

Si propone di fare valere le sopracitate regole solo per gli studenti iscritti ai corsi di laurea suddetti e NON per gli studenti iscritti sui corsi di laurea già disattivati.