Conoscenze giuridiche trasversali

Vademecum

Che cosa sono?

Le Conoscenze giuridiche trasversali sono alternative al Tirocinio e rappresentano un approfondimento su un tema legato ad una qualsiasi materiache il corso di laurea in Operatore dei servizi giuridici offre (banalizzando puo' essere strutturata come tesina, in merito ad un argomento)

Che cosa devo fare perché mi vengano riconosciute?

  • Verificare che non mi siano già state riconosciute o convalidate nel piano di studi dalla Commissione crediti e Opzioni;
  • Contattare un qualsiasi docente titolare di un insegnamento qualificante il corso di laurea, che possa seguire lo studente nell'elaborazione di una Relazione scritta in merito all'argomento concordato.

Consiglio di Facoltà del 3 novembre 2011: "Relativamente all’esame di Conoscenze giuridiche trasversali (6 crediti), previsto nel corso di laurea triennale in Operatore dei servizi giuridici, gli studenti dovranno concordare con un docente della Facoltà, da loro individuato e contattato in rapporto alla materia scelta per questa attività, l’argomento per una tesina che, a sua volta, dovrà essere tra le quindicimila e le trentamila battute. Tali docenti, sulla base di essa, dovranno poi comunicare la votazione da attribuire allo studente alla prof.ssa Costanza Bernasconi, che si occuperà della registrazione on-line dell’esame."

Contenuti correlati
Tirocini curriculari